L'informazione sul web

Articoli e approfondimenti sul tema Bomboniere.

Comunione, idee per le bomboniere

 

Per un bambino, la prima comunione rappresenta il primo evento religioso importante della sua vita  in cui partecipa in maniera attiva e consapevole. Dopo un lungo tempo di preparazione spirituale e religiosa, la catechesi, ecco arrivare il giorno tanto atteso in cui, secondo la tradizione cattolica, il fanciullo partecipa per la prima volta all'eucaristia.

Un piccolo grande appuntamento anche per i genitori, i quali devono preparare ed organizzare anche i relativi festeggiamenti. In questo caso, di grande aiuto possono essere anche le agenzie specializzate, come nel caso di Roma può essere Capitaleventi, che forniscono non solo consulenza e servizi specifici per questo tipo di eventi appunto, ma offrono anche locali dove organizzare e far svolgere il tutto. Un aiuto indispensabile e fondamentale soprattutto per quei genitori che, per svariati motivi, non hanno la possibilità di preparare o gestire questo appuntamento importante per il proprio bambino.

Tra le tante cose a cui pensare, questi genitori devono scegliere anche le bomboniere, ricordo speciale e duraturo della prima comunione. Fortunatamente, oggi è possibile optare per diversi tipi di oggetti, da quelli più semplici a quelli più originali e particolari. Il tutto tenendo conto dei gusti propri e del bambino e, naturalmente, dei costi che si vogliono affrontare. Andiamo a scoprire qualche idea su quale bomboniera scegliere.

Classiche

Tra queste possiamo individuare piccoli oggetti religiosi, sempre molto apprezzati, quali quadrettini o piccole icone con simboli sacri (dagli angeli alla coppa dell'eucaristia), sia in metallo che in legno o in ceramica. Per coloro che, invece, preferiscono qualcosa di alternativo, si potrebbe optare anche per il "classico" portafoto o cornice, con animaletti vari, in particolare davvero simpatici sono i gufi. Disponibili ve ne sono di diverso materiale, grandezza e colori. 

Originali

Se ad interessare sono invece bomboniere particolari, che si vogliono distinguere dalle solite, allora è possibile regalare ad esempio una statuina di un bimbo-calciatore con tanto di pallone. Disponibile, un pò più piccolo, è anche in versione portachiavi e in vari materiali e colori. Questo è soprattutto indicato per le prime comunioni di bambini. Ancora più particolare è regalare una piccola piantina bonsai, all'interno di un contenitore in cartone. Queste, una volta donate, possono essere interrate e fatte crescere e sono l'ideale per coloro che amano le piante e se ne curano.

Low Cost

Per quelle famiglie che non vogliono spendere molto denaro, ma che comunque intendono lasciare un ricordo speciale dell'evento ai propri ospiti, si potrebbe optare per un righello o un segnalibro. Ve ne sono di diversi materiali, dal legno al metallo, e con vari disegni o soggetti: un angioletto, una mongolfiera, una giostra o degli animali. Assai particolari ma non costosi potrebbero essere anche dei magneti o delle calamite intagliate in legno, a forma sempre di angelo e dalle diverse raffigurazioni.